COME RICONOSCERE UNO PSICOPATICO

Come riconoscere uno psicopatico alla prima uscita? Quante volte ti sei posta questa domanda? Tante, vero?! Adesso, ti svelerò le tattiche e le tecniche infallibili per scovare e proteggersi immediatamente dai manipolatori seriali, imparando a non cadere nella loro seducente tela. Ma che cos’è la psicopatia? Facciamo subito chiarezza. La psicopatia è un disturbo mentale che conduce il soggetto ad assumere comportamenti antisociali, privi di empatia e di rimorso.


Sono individui dotati di grande egocentrismo, manie di controllo e di potere; abili manipolatori, si contraddistinguo per il loro atteggiamento deviato e pericoloso. Sono soggetti aggressivi, freddi e calcolatori. Potenziali criminali e serial killer. ( Per ulteriori approfondimenti visita la seguente pagina, riguardante la psicopatia e tutti i suoi più reconditi segreti).


Come difendersi da uno psicopatico? Per imparare a difenderti da un soggetto altamente pericoloso e psicopatico, devi innanzitutto riuscire a riconoscerlo. BENE, MA COME FARE? In questa breve ma esaustiva guida, ti rivelerò i primi 5 campanelli d’allarme che non dovrai mai sottovalutare.

Nella mia vita, ho incontrato molti soggetti affetti da psicopatia acuta e debilitante. Inizialmente, sembravano individui normali, sicuri di sé, ambiziosi, carismatici e sensibili. Successivamente però, si rivelavano individui sadici e manipolatori, affetti da narcisismo e riluttanza sociale, abili bugiardi e privi di qualsiasi forma di empatia e di intelligenza emotiva.

Oggi condividerò con te i 5 segnali a cui dovrai porre maggiormente attenzione, durante la prima fase del corteggiamento. Esistono segnali impercettibili e spesso sottovalutati, che ti permetteranno ti comprendere immediatamente chi hai difronte. Attraverso i suddetti segnali, riuscirai a capire se il tuo interlocutore è uno psicopatico.

PRIMO SEGNALE: LOVE BOMBING

RICONOSCERE UNO PSICOPATICO ATTRAVERSO L'AMORE

ATTENZIONE! Hai mai sentito parlare di love bombing del narcisista? Ecco, questo è il primo segnale che ti comunica, che stai chattando con uno psicopatico. Solitamente, l’individuo con deficit mentale e sociale è propenso, fin dalle prime battute, a inondarti e a sommergerti di complimenti smielati, a volte fuori luogo, adottando atteggiamenti premurosi e affettuosi nei tuoi confronti per acquisire immediatamente la tua fiducia e poterti così manipolare.

Ti farà sentire la più bella e la più intelligente del reame, disprezzando, ad esempio, le sue ex o altre ragazze, che con molta probabilità lo hanno rifiutato. Ti adulerà e affascinerà con promesse mendaci e ti giurerà, fin da subito, amore eterno. Ti riempirà di regali e doni, affermando senza indugi, già alle prime battute, di tenere molto a te e di sentirsi inebriato dalla tua essenza e presenza. In sintesi: dopo pochi giorni di frequentazione, lui affermerà di non poter vivere senza di te.

ATTENZIONE! Se un ragazzo ti porge un piccolo dono dopo pochi giorni di frequentazione, non sempre è sinonimo di psicopatia. A volte, anche i ragazzi “normali” assumono il suddetto comportamento per altri scopi o per caratteristiche caratteriali.

Il mio consiglio è di stare molto attenta e ponderare con calma e lucidità tutte le sue carinerie e le sue promesse. Non fidarti e non credere immediatamente alle sue parole e ai suoi gesti, ma tieni sempre gli occhi vigili. Cerca di capire con chi hai a che fare, soprattutto durante le prime fasi del corteggiamento.

Ricorda: un sintomo non fa la diagnosi.


Se Il ragazzo con cui stai chattando da alcuni giorni ti ha già detto che tiene a te e che vuole un futuro insieme, scappa e anche in fretta. Questa è la tattica preferita dal manipolatore seriale. In questo modo, installerà in te serenità e appagamento. Tu abbasserai le tue naturali difese, poiché lui stimolerà magistralmente la tua empatia e sensibilità. Esattamente in questo momento, lui calerà la maschera di menzogne e bugie che ha abilmente costruito e tu riuscirai finalmente a vedere la cattiveria disumana che regna in questo individuo.

Purtroppo, a volte, scopri la sua psicopatia, il suo reale volto, troppo tardi, quando, ad esempio, te ne sei già innamorata. Perciò, impara a riconoscere gli psicopatici immediatamente per evitare delusioni e ferite lancinanti in futuro. Non sottovalutare mai il potere del love bombing. MAI!

L’amore è un processo lento e meticoloso. Per fiorire e sbocciare ha bisogno di tempo e dedizione. Perciò, com’è possibile che un ragazzo che frequenti da una settimana o poco più possa amarti o possa volerti già bene?! Suvvia, non scherziamo! I sentimenti e le emozioni sono LA LINFA VITALE DEGLI ESSERI UMANI, sono troppo importanti per sperperarli in questo modo indecente.

L‘affetto germoglia e cresce con il tempo, con la dedizione, con la stima e la fiducia reciproca. Inizialmente, nasce l’attrazione mentale o sessuale, ma l’amore profondo, il vero affetto sboccerà solo dopo lunghi mesi di frequentazione, se non addirittura anni. Quindi, come può un ragazzo affezionarsi o innamorarsi di te in una sola settimana? IL MIO CONSIGLIO: NON CREDERGLI, MAI. ANCHE SE LUI TENTERA’ DI GIUSTIFICARE L’ACCADUTO. TU, NON CREDERGLI. E’ SOLO UN MODO PER MANIPOLARTI.

LA MIA ESPERIENZA CON UNO PSICOPATICO

Una fredda sera di Settembre, ho conosciuto un ragazzo su Instagram e abbiamo iniziato a chattare. Fin da subito, mi ha inondata di complimenti e di piccole attenzioni. Gli piacevano i miei post e le mie foto, il mio modo di scrivere e di comunicare e adorava la mia mente brillante e acuta. Chattavamo da circa tre giorni e lui già scriveva di tenerci a me e che mi avrebbe aiutata a trovare lavoro, perché ero troppo importante per lui.

Io ovviamente non credevo alle sue dichiarazioni di affetto celere e rapido, ma temendo di ferirlo, ho deciso di omettere i miei dubbi e ho continuato a chattare con lui, trascurando l’accaduto. Pessima scelta. ...to be continued...

SECONDO SEGNALE: EGOCENTRISMO COMUNICATIVO

LO PSICOPATICO UTILIZZA L'EGOCENTRISMO COMUNICATIVO

Il soggetto psicopatico adora il suono soave e melodico della sua suadente voce. Ama il modo così dolce e leggero in cui le note provengono dalla sua bocca e si irradiano nell’aria. Perciò, sia per chat, per chiamate, per video chiamate e di persona, lui attiverà l’egocentrismo comunicativo, senza permetterti di replicare o di esprimere la tua opinione. In sintesi: parlerà esclusivamente lui.

L’EGOCENTRISMO COMUNICATIVO TI Permetterà DI RICONOSCERE IMMEDIATAMENTE UNO PSIOCOPATICO. Lui adora sentirsi al centro del palcoscenico; il protagonista indiscusso della serata o della conversazione. Non darà molto importanza alle tue parole o alla tua vita, parlerà solo dei suoi problemi e dilemmi lavorativi e quotidiani;  ti racconterà le sue esperienze e le sue disavventure. Tu non avrai possibilità di raccontarti o di replicare, perché lui immediatamente ti interromperà senza darti l’opportunità di pronunciare sillaba.

Non è interessato alla tua vita, ai tuoi sogni o progetti. Inizialmente, fingerà un discreto interesse, ponendoti domande superficiali per infonderti fiducia, ma successivamente, quando la conversazione sarà avviata e ben predisposta, quando tu sarai più vulnerabile lui ti farà scendere dal piedistallo su cui ti aveva posta i giorni precedenti e siederà lui sul trono, incurante dei tuoi sentimenti e della tua vita.

Anche se tu affannosamente cercherai di raccontarti, lui ti interromperà bruscamente, riprendendo il monopolio comunicativo. Ti sembrerà di condurre un’intervista, non una normale conversazione. Se il ragazzo che stai frequentando assume l’egocentrismo comunicativo, stai attenta. Molto probabilmente, se ritrovi in lui anche gli altri punti che sto elencando, allora sei al cospetto di un narcisista psicopatico.

Lui non era quello che millantava amore eterno e affetto nei tuoi confronti? Come mai in chat o di persona, sembra perdere questo grande interesse per la tua vita e magicamente lui diventa il solo protagonista attivo della serata? Se davvero tenesse a te, se davvero fosse così inebriato dalla tua intelligenza e bellezza, dovrebbe incantarsi al suono della tua voce; dovrebbe essere impaziente di conoscerti meglio, riempiendoti di domande. Invece, quando esci con uno psicopatico, sembra come se lui godesse nel raccontare le sue folli e importarti gesta. Tu sei lì solo per ascoltarlo e acclamarlo, mentre lui recita sul palcoscenico la sua patetica scenetta.

LA MIA ESPERIENZA CON UNO PSICOPATICO

Ecco come riconoscere uno psicopatico

to be continued…Dopo circa una settimana di conversazione tramite WhatsApp ( conversazioni, ci tengo a precisare, in cui parlava solo lui e mi raccontava della sua difficile esistenza e delle sue entusiasmanti esperienze). Decisi di accettare il suo invito e uscire con lui.

Ci recammo in un bar del centro. Siamo stati insieme circa due ore. Le due ore più noiose e pedanti della mia esistenza, è stata l’uscita più insignificante della mia vita. Parlava solo lui. Ogni volta che cercavo affannosamente di raccontarmi, non ci riuscivo. Lui mi interrompeva immediatamente per ritornare al centro dei riflettori. Appena pronunciavo due sillabe, lui ricominciava con il suo monologo, raccontandomi i suoi diverbi lavorativi e interpersonali.

Non riuscivo a esprimere la mia opinione. Quando cercavo di dispensare qualche consiglio per la sua situazione, era inutile. Lui non mi dava letteralmente il tempo di controbattere, immediatamente cambiava argomento e i riflettori, ancora una volta, erano puntati sul protagonista principale della serata: lui. To be continued…

Fortunatamente, teneva molto a me! 😂 Una persona che tiene davvero tanto a te, ti bombarda di domande per sapere e conoscere ogni minimo dettaglio della tua vita e dei tuoi ideali. E’ desiderosa di scoprire le tue passioni e i tuoi obiettivi per il futuro. Gli psicopatici invece, vogliono un pubblico che gli ammiri e che parli solo attraverso gli applausi.

La comunicazione è sinonimo di interazione. Quando ci sono due o più parti che comunicano, ognuna delle suddette parti deve necessariamente rispettare la prossemica e le pause del proprio interlocutore per poter intervenire nel momento opportuno. Bisogna aspettare il proprio turno per parlare, altrimenti non si capirebbe nulla e la conversazione diventerebbe un’intervista.

Il dialogo è uno scambio comunicativo equo. Con gli psicopatici invece, tu devi semplicemente ascoltarli senza avere la possibilità di replicare o la possibilità di esprimere la tua opinione.

TERZO SEGNALE: INTOLLERANZA AL GIUDIZIO DEGLI ALTRI

bisogna stare attenti agli psicopatici

Se avrai la stupida e malsana idea di contraddirlo o di esprimere la tua opinione contrastante alla sua, ti condannerai con le tue stesse mani. Il soggetto psicopatico non accetta i consigli e le opinioni altrui, lui ha sempre ragione. E’ il migliore e il più intelligente del pianeta, non sbaglia mai. Sono sempre gli altri che lo conducono al peggio e sono incapaci di prendersi le loro responsabilità.

A volte, il soggetto psicopatico può, durante una conversazione dai toni accesi, prendersi le sue responsabilità e ammettere le sue colpe. Attenzione, difficilmente ti chiederà scusa, perché la sua presa di coscienza è mendace. Non credergli.

Lui, ad esempio, ammetterà di aver sbagliato, solo ed esclusivamente per riconquistare la tua fragile fiducia per poi, un bel giorno, rinfacciarti tutto e riversando su di te la responsabilità dell’accaduto. Se, ad esempio, tu non crederai alle sue parole e alle sue scuse, improvvisamente cambierà atteggiamento nei tuoi confronti, additandoti come presuntuosa e cattiva, magicamente tu passerai dalla parte del torto e le sue scuse improvvisamente batteranno in ritirata e lui ti colpevolizzerà di tutto.

Se ti permetterai di esprimere la tua opinione al suo operato
, si offenderà e cercherà stupidamente di difendere e giustificare le sue azioni ingiustificabili. Morale della storia: i colpevoli sono sempre gli altri. Si dipingerà come la povera vittima abbandonata e incompresa.

LA MIA ESPERIENZA CON UNO PSICOPATICO

RICONOSCI LO PSCIOPATICO DAI SUOI OCCHI

...to be continued…Un giorno, condivise su WhatsApp una foto di una t-shirt che aveva appena acquistato, chiedendo il mio parere. Io dissi che non mi piaceva a causa del colore arancione della suddetta t-shirt. Lui si sentì altamente irritato e si offese, dicendomi che io non capivo nulla di moda e giustificando il suo acquisto.

Pochi giorni dopo, litigammo con toni accesi e irruenti, perché avevo dei dubbi sulla sua onestà intellettuale per alcuni atteggiamenti contradditori che aveva nei miei confronti. Inizialmente, lui si assunse la responsabilità delle sue azioni, ma dal momento in cui, io non credevo più alle sue stupide bugie, improvvisamente ritirò le false scuse e la falsa responsabilità assunta precedentemente, accusando me di essere l’unica responsabile del suo atteggiamento. To be continued...

Mi chiedo, se lui non tollera l’idea che qualcuno possa essere contrario alle sue idee o ai suoi gusti di stile, perché chiedere il mio parere? Lo psicopatico è bramoso e desideroso di ricevere solo consenso e approvazione dagli altri. Quando un individuo si oppone o denuncia il suo comportamento, lui si offende e reputa indegno il suo interlocutore.

QUARTO SEGNALE: ATTENZIONE ALLE BUGIE E AL VITTIMISMO

Attenzione alle bugie e alle illusioni dello psicopatico

Lo psicopatico è un abile maestro delle bugie. Laureato a Oxford con il massimo dei voti in vittimismo acuto e disonestà ammirevole. Maestro nell’orchestrare piani diabolici per tessere la sua ragnatela di bugie e creare un’immagine di sé utopica e mendace per attirare e catturare la propria vittima.

Manipolatore affettivo, privo di qualsiasi forma di rimorso e di empatia. Attraverso l’abile arte del vittimismo, si dipinge come povera vittima sacrificale, debole e indifeso, troppo buono e sensibile per vivere in un mondo così vile e crudele.

Ti racconterà la sua esistenza difficile e travagliata. Giocherà sempre il ruolo della vittima e non riuscirà mai a comprendere davvero i suoi errori. D’altronde, lui non ha difetti, è perfetto. Impossibile avere una sana discussione e un dialogo civile. Tutte le dispute vengono percepite dallo psicopatico come sfide, non riesce a discutere normalmente.

Durante un litigio, inizierà a difendersi a spada tratta e a confondere le tue idee, spostando il focus della discussione su altri argomenti che, in quel momento, non sono pertinenti e logici al diverbio, ottenendo così il vantaggio comunicativo e sfuggendo dalle risposte, che tu stai cercando di ottenere da lui.

LA MIA ESPERIENZA CON UNO PSICOPATICO

Le bugie e il vittimismo sono segnali di psicopatia

...to be continued...Lui dipingeva la sua ex come infantile e immatura. Una ragazza che voleva e pretendeva da lui molte attenzioni, nonostante lui le desse davvero tutto. Ai miei occhi si dipingeva come la povera vittima in balia della sua ex logorante e asfissiante.

Io gli ho creduto. Ma con il passare del tempo, ho capito che il vero psicopatico era lui. La sua ex era affamata di attenzioni che lui, in realtà, fingeva di darle e iniziò a comportarsi così anche con me, freddo e manipolatorio.

Inizialmente, ti ammalia e ti cattura con la tattica del love bombing per poi diventare scostante e freddo. Mai un complimento, mai un abbraccio spontaneo e sincero. Dopo averti catturata, inizia a svalutarti. Tipica tattica del narcisista.

Diceva di avere l’agenda colma di impegni e io dovevo reputarmi fortunata, perché aveva scelto di trascorrere il suo tempo con me. Ma poi, indagando, ho scoperto che lui era davvero solo. Lo avevano abbandonato tutti per il suo carattere manipolatorio e dispotico.To be continued...

QUINTO SEGNALE: MANIACO DEL CONTROLLO, MANCANZA DI EMPATIA E DI SENSI DI COLPA

tu sei una pedina nelle mani di uno psicopatico

Il soggetto psicopatico è un individuo con manie persecutorie e di controllo. Privo di empatia e di rimorso, lui tratta gli altri come fossero pedine nelle sue abili mani e nutre un certo godimento nel manipolarli, senza avvertire nessun senso di colpa. Impavido e calcolatore, è un soggetto freddo e astuto, altamente pericoloso.

Per lo psicopatico la vita umana non ha nessuna importanza. E’ bramoso di potere e di controllo. TU sei il suo suddito e se proverai a contraddirlo o a provocarlo, scatenerai la sua furia. Bisogna porgere molta attenzione a questi soggetti.

Non possiede autocontrollo, ogni scusa è valida per litigare e inveire contro qualcuno. In questo modo, sfoga la sua rabbia repressa. Essendo privo di empatia e di integrità morale e sociale, può tramutarsi in un pericoloso criminale e serial killer. Lui crede di essere sempre nel giusto, sei tu ad averlo provocato, sei tu che meriti di essere punita. Incapace di provare sentimenti ed emozioni vere è condannato a vivere una vita vuota, infelice e desolata.

LA MIA ESPERIENZA CON UNO PSICOPATICO

Lo psicopatico ti manipolerà e ti farà sentire inutile
Sei nella sua trappola.

to be continued... Mentre la serata proseguiva languida e noiosa, lui dalla sua sommità di vanagloria e ammirazione verso sé stesso, continuava imperterrito a raccontare le sue strabilianti gesta.

L’episodio più scioccante, che mi ha turbata è stato il racconto del suo amore spasmodico e maniacale per la sua auto. Un racconto surreale, a tratti inquietante. Lui era così ossessionato dalla sua auto, che aveva imposto delle regole rigide e chi non le rispettava veniva letteralmente sbalzato fuori e abbandonato sul ciglio della strada. Poteva accadere in autostrada, in tangenziale o in un’altra città, Non era importante. Se non rispettavi le regole che aveva imposto, venivi lasciato per strada e dovevi ritornare a piedi o in taxi.

Mi raccontò che abbandonò sul ciglio della strada un suo amico a causa di un ruttino fatto in auto, perché nella sua auto qualsiasi sfogo fisiologico non può avvenire, è severamente punito con l’abbandono e con insulti e vessazioni varie. E’ un rutto, devi solo abbassare il finestrino e torna tutto come nuovo, non ti ha di certo demolito l’auto!
Affermò che avrebbe lasciato anche me per strada di notte, se non avessi rispettato le sue stupide regole.

Allora, parto premettendo che bisogna sempre rispettare le persone e gli oggetti degli altri, ma se capita un rutto o un peto in auto o se capita di chiudere più forte la portiera, non puoi cacciare dal veicolo un tuo amico, lasciandolo in balia della notte. Casomai, lo rimproveri, lo ammonisci, ma non ti permetti di abbandonarlo per un semplice e innocuo rutto.

Questa è pura cattiveria e mancanza di empatia. Poteva succedere qualcosa di brutto e di pericoloso al suo amico per strada, ad esempio, l’attacco di un cane randagio, poteva essere rapinato o poteva semplicemente avere un malore.

Lui traeva piacere nel vedere gli amici quasi terrorizzati e imbalsamati, che sedevano nella sua auto.

Come si può essere così disumani?! Il soggetto psicopatico è incapace di provare vero affetto e amore. A lui poco importa della vita degli altri, materialista com’è, a lui importa solo dei suoi beni materiali.


E’ risaputo che tra amici si scherza e si gioca. Perciò, anche se il suo amico ha emesso il rutto di proposito, lui non può anteporre il bene di una macchina al bene di un amico. Non si può dare importanza all’auto ed essere indifferente nei confronti della vita di un essere umano, la vita di un suo amico, a cui dice di voler bene.

QUESTA E’ PURA CATTIVERIA E DISUMANITA’. NON HA NULLA A CHE FARE CON IL RISPETTO.

Lo psicopatico non prova empatia e rimorso

Se ti ritrovi al cospetto di questi soggetti altamente deviati e pericolosi, la tua unica via di fuga è l’indifferenza. Sparisci dalla loro vita e non rispondere mai alle loro provocazioni, è questo quello che vogliono. Se risponderai, farai il loro stesso gioco. Sii superiore, fuggi più lontano che puoi da questi psicopatici, senza possibilità di ritorno.

Di ANGYY

CIAO LETTORI, NUTRO DA SEMPRE L'AMORE PER LA LETTURA E LA SCRITTURA. COSI' HO DECISO DI DEDICARMI ALLE MIE PASSIONI,UNENDOLE ALLA VOGLIA DI AIUTARE GLI ALTRI, CERCANDO DI DISPENSARE CONSIGLI SULLA BASE DEI MIEI STUDI PSICOLOGICI E SOCIOLOGICI.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...